Città e Architetture Industriali

Il Novecento a Modena

Il libro è il risultato di due anni di attività di ricerca e di approfondimenti sullo sviluppo urbano e sulle architetture legati al processo di industrializzazione del territorio modenese.

Il volume è stato ideato e organizzato dall'Ufficio Ricerche e documentazione sulla storia urbana del Comune di Modena realizzato con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e con la collaborazione dell'Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Modena, dell'Istituto per i Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna e del Consorzio Attività Produttive Aree e Servizi.

Il volume si compone di tre parti: un'ampia raccolta di saggi originali, un inserto fotografico frutto di un concorso che ha selezionato 5 giovani fotografi e un atlante con 54 schede di luoghi della produzione e del lavoro, completato da due approfondimenti sui villaggi artigiani modenesi e sulla Ferrari a Maranello.
I saggi sono il contributo di 15 autori tra storici della città, dell'economia, del lavoro e dell'architettura, urbanisti.

Le schede illustrano in modo diretto e sintetico, con foto e disegni, fabbriche, laboratori e opifici che hanno segnato la storia del lavoro e della produzione a Modena, Carpi e Sassuolo e altre che caratterizzano il paesaggio urbano contemporaneo.
Le architetture industriali rappresentano in modo visibile aspetti fondamentali della vita economica, sociale e i processi produttivi, che hanno segnato nel secolo scorso una comunità.

Il libro è edito da Franco Cosimo Panini ed è disponibile nelle principali librerie.


Per saperne di più clicca qui



Città e Architetture Industriali nei Disegni dell’Archivio Storico Comunale. La prima metà del novecento a Modena.


Città e Architetture Industriali. Città Industriale, Città Contemporanea.