Piano degli indicatori e risultati attesi di bilancio

Ai sensi dell’art. 29, comma 2 del D.Lgs. n. 33/2013, in questa sotto-sezione è pubblicato il “Piano degli indicatori e dei risultati attesi di bilancio”, di cui all’articolo 19 del Decreto legislativo 31 maggio 2011, n. 91.

Con il decreto legislativo 10 agosto 2014, n. 126 è stato introdotto nel D.Lgs. n. 118/2011 l’art. 18-bis che, al comma 4, stabilisce che il sistema comune di indicatori di risultato degli enti locali e dei loro enti ed organismi strumentali venga definito con decreto del Ministero dell’interno, su proposta della Commissione sull’armonizzazione contabile degli enti territoriali; stabilisce inoltre che l’adozione del Piano degli indicatori è obbligatoria a decorrere dall’esercizio successivo all’emanazione del relativo decreto ministeriale.

Il 23 dicembre 2015 il Ministero dell’interno ha emanato tale decreto, col quale ha stabilito che gli enti locali ed i loro organismi ed enti strumentali adotteranno il Piano a decorrere dall’esercizio 2016, con prima applicazione riferita al rendiconto della gestione 2016 e al bilancio di previsione 2017-2019, secondo gli schemi ad esso allegati.

Non applicabile al Consorzio in quanto la sua contabilità è di tipo economico.